realizzazione
siti web a Bologna

dal 2002
10 anni di siti web

progetto Qualità 2012

01/01/2012

obiettivi del progetto Qualità 2012

In tutti questi dieci anni abbiamo sempre lavorato con l'obiettivo primario di migliorare il nostro lavoro, diventare sempre più competitivi e acquisire sempre maggiori competenze. Arrivati alle soglie del decimo anno di lavoro abbiamo individuato alcuni punti fondamentali su cui vorremmo concentrarci per raggiungere standard qualitativi ancora più elevati. Questi punti, in sintesi, sono:

  • innalzamento della qualità dei progetti
  • miglioramento del servizio di assistenza tecnica
  • miglioramento del servizio post vendita
  • riduzione e razionalizzazione dei tempi di chiusura dei progetti
  • riduzione dei prezzi tramite scontistiche e nuove forme di pagamento

Vediamo ora nel dettaglio cosa cambierà nell'organizzazione aziendale nel 2012, punto per punto.

innalzamento della qualità dei progetti

Per tutti i progetti verrà introdotto a partire da gennaio un nuovo sistema di raccolta delle specifiche, basato sullo stato dell'arte dell'ingegneria del software. La definizione più precisa dell'ambito dei progetti, degli obiettivi da raggiungere e delle strategie da impiegare costituirà la base di pianificazioni più precise, riduzione dei cicli di debug, maggiore flessibilità nell'applicazione di migliorie in corso d'opera.

Il mantenimento di uno standard qualitativo elevato richiede tempo ed energie, motivo per cui sempre a partire da gennaio non verranno più preventivati progetti a basso budget e verranno sospese tutte le tariffe fuori listino. Rimarranno naturalmente in vigore le tariffe agevolate per associazioni sportive, umanitarie, culturali e sociali. Verranno comunque lanciate diverse promozioni nel corso dell'anno che consentiranno di accedere ai nostri servizi con sconti anche importanti e la segnalazione avverrà tramite la newsletter aziendale, un motivo in più per tenerla d'occhio.

Tenendo sempre come obiettivo principale la qualità dei progetti, una volta conclusi quelli attualmente aperti non verranno iniziati altri lavori in urgenza se non a fronte di un incremento del prezzo sufficiente a mobilitare le risorse necessarie a gestire il progetto stesso senza che questo vada a influenzare i progetti già in essere.

Il dialogo è sempre stato uno degli elementi fondamentali del nostro modo di lavorare, e a partire da febbraio miglioreremo l'organizzazione delle riunioni incasellandole in uno schema settimanale più rigido in modo da poter dedicare più tempo a questo importantissimo momento di confronto, di scambio di idee e informazioni, di condivisione.

Internamente, porteremo avanti la divisione dei ruoli che ha già generato molte efficienze nel 2011 e pertanto verrà potenziata nel corso dell'anno prossimo.

Con l'obiettivo di migliorare non solo il livello qualitativo dei templates dei nostri siti, ma anche di rendere più attivo l'intero settore grafico dell'azienda di sveltire la predisposizione delle bozze nonché di dare risposte più veloci ed efficienti per tutti gli aspetti riguardanti la grafica di siti web, web applications, materiale promozionale, immagine coordinata, pianifichiamo di iniziare ad introdurre una nuova figura professionale interna specificamente dedicata a partire dal secondo semestre 2012.

miglioramento del servizio di assistenza tecnica

Sempre nell'ambito della suddivisione dei ruoli, il settore assistenza tecnica verrà gestito solamente dal personale dedicato in modo da evitare inefficienze e sovrapposizioni di competenze. L'accesso all'assistenza tecnica avverrà nelle modalità specificate sul nostro sito dedicato all'assistenza tecnica e inoltre manterremo le tariffe bloccate per tutto il 2012.

Per dare risposte sempre più rapide e ridurre i prezzi del servizio di assistenza tecnica verrà potenziata la struttura di assistenza remota e di assistenza telefonica già in essere, grazie alle quali molti interventi vengono effettuati senza costi di spostamento e con tempi di risposta molto più brevi rispetto al tradizionale intervento on-site.

Già dal secondo semestre 2011 abbiamo iniziato a pubblicare sul nostro sito dedicato all'assistenza tecnica le soluzioni tecniche più interessanti trovate dal nostro personale, in modo da aiutare gli utenti in grado di intervenire da sé sul proprio computer a risolvere i problemi più comuni senza dover richiedere e pagare l'intervento. Questa politica fa parte della nostra mission aziendale e si inserisce nel quadro generale di diffusione del sapere informatico che perseguiamo fin dalle nostre origini. A partire da luglio pubblicheremo inoltre una lista di FAQ realizzate sulla base dell'esperienza del nostro helpdesk e nel corso del secondo semestre un servizio di risposte tecniche on line.

miglioramento del servizio post vendita

Garantire nel tempo un servizio costante, qualitativamente elevato, affidabile e cordiale, è stato fin da subito uno dei nostri maggiori obiettivi. Per poter continuare a migliorare il servizio post vendita abbiamo già da tempo iniziato un processo di organizzazione del flusso di richieste da parte dei clienti, in modo da evitare sprechi di tempo; in questo progetto si inserisce per esempio la realizzazione del nuovo centralino, all'inizio del secondo semestre 2011. Per aiutare i nostri clienti a usufruire correttamente del servizio post vendita in modo da avere risposte rapide e complete evitando perdite di tempo pubblicheremo entro febbraio un articolo che illustrerà tutti i canali di comunicazione che mettiamo a disposizione in modo che ognuno possa scegliere quello che ritiene più congeniale.

A partire dal secondo semestre 2011 abbiamo anche avviato una politica di gestione delle richieste post-vendita basata sugli stessi criteri delle pianificazioni di progetto; questo sistema verrà applicato a partire da gennaio a tutte le richieste che perverranno in modo da creare un flusso regolare di evasione delle richieste stesse. Esattamente come per le pianificazioni di progetto, ci impegneremo a coinvolgere il cliente nella pianificazione tramite una maggiore comunicazione e una rinnovata trasparenza della nostra pianificazione interna. Anche in questo caso le richieste in urgenza verranno gestite tramite l'attivazione di risorse ad hoc.

Il nostro impegno nella diffusione della cultura informatica è sempre massimo, per cui continueremo a pubblicare articoli e contenuti gratuiti cercando sempre di migliorare la qualità dei testi ma anche di rendere più frequenti le uscite.

riduzione e razionalizzazione dei tempi di chiusura dei progetti

La pianificazione dei progetti influenza direttamente i tempi di realizzazione. Per riuscire a dare tempi sempre più certi e pianificazioni più precise, a partire da gennaio verrà adottato il sistema di pianificazione per passi che alcuni clienti hanno già avuto modo di provare in via sperimentale nel 2011 e che ha dato ottimi risultati.

Il sistema a passi, secondo le migliori pratiche di project management, prevede la suddivisione dei progetti in unità (passi) che vengono allocate nelle varie settimane su cui si articola il progetto venendo così a formare la sua pianificazione operativa. Il nostro software di gestione della produzione genera un documento in cui questa struttura è evidenziata chiaramente, e tramite la condivisione col cliente di questo documento ci proponiamo di raggiungere una maggior chiarezza e trasparenza nella gestione delle tempistiche di realizzazione dei progetti, una migliore condivisione delle informazioni e una più rapida soluzione dei problemi che potrebbero bloccare lo svolgimento dei lavori causando slittamenti nella realizzazione dei passi successivi e conseguentemente un allungamento dei tempi complessivi del progetto.

La volontà di accorciare i tempi di sviluppo e di dare previsioni sempre più esatte sulla conclusione dei lavori impone un'oculata gestione delle risorse, ragion per cui a partire da gennaio le scadenze delle fatture saranno considerate passi della pianificazione e quindi condizioni necessarie all'avanzamento del progetto. In questo modo potremo garantire un servizio migliore, tempi più rapidi e maggiore flessibilità alle richieste potendo disporre delle risorse necessarie a dedicare il giusto tempo ai vari aspetti dello sviluppo e dell'assistenza al cliente.

riduzione dei prezzi tramite scontistiche e nuove forme di pagamento

Aumentare la qualità non significa necessariamente aumentare i costi; a partire da gennaio introdurremo alcune nuove forme di pagamento per poter applicare se necessario sconti fino al 25% sul preventivo. Tuttavia per poter garantire standard di servizio sempre migliori non verranno applicati sconti di nessun tipo al di fuori delle promozioni e delle proposte di agevolazione che ora vedremo nel dettaglio.

[sconto rimessa diretta 20-25%]

[sconto ri.ba. 10-15%]

[pagamenti dilazionati lunghi in rate mensili da 6 mesi con +24% a 12 mesi con +36%]

[sconto soggetti no-profit fino al 50%]

conclusioni

L'anno prossimo, come avete visto, sarà un anno denso di novità e cambiamenti; il decimo compleanno di Videoarts sarà inoltre l'occasione per festeggiamenti, promozioni e tante sorprese! Siamo consapevoli di aver fissato degli obiettivi impegnativi ma proprio questo ci spingerà ad impegnarci al massimo per la loro realizzazione. C'è sempre spazio per il miglioramento!